Il Parco alla Settimana della Scienza

Da lunedì 11 a venerdì 15 marzo si tiene a Saluzzo la dodicesima edizione della 'Settimana della Scienza', iniziativa nata per diffondere tra gli studenti e i cittadini una maggiore consapevolezza e conoscenza della cultura scientifica, riscoprendo la realtà locale. L’evento è organizzato dal Comune di Saluzzo in collaborazione con il Parco del Monviso, la Biblioteca Civica e gli Istituti scolastici di Saluzzo.
Tra i numerosi appuntamenti in programma, molti dei quali realizzati da studenti delle scuole secondarie saluzzesi e rivolti agli allievi delle scuole primarie e dell’infanzia, si segnala 'Quadri matematici', un’esposizione di opere dell’artista Agostino Crosetto che illustrano le più famose regole matematiche attraverso dipinti nei quali i numeri si compongono in paesaggi magici. Partendo dall’assunto che la natura si basa su numeri e proporzioni matematiche, l’artista propone un’interpretazione semplice e accattivante di teorie complesse, facilitandone la comprensione attraverso le intuizioni che possono derivare dal confronto con le immagini. Ogni quadro diventa così il punto di partenza di un possibile ragionamento, uno strumento efficace per avvicinarsi alla matematica in modo alternativo e piacevole.
La mostra, curata da Cecilia Dematteis, è allestita presso la Biblioteca civica 'Andrej Sacharov' ed è organizzata dal Parco del Monviso in collaborazione con l’associazione Cecy onlus e il Liceo Bodoni, i cui studenti effettueranno le visite guidate. Visitabile gratuitamente in orario di apertura della biblioteca (martedì e mercoledì 9.30-12.30/14.30-18.30; giovedì 9.30-12.30; venerdì 14.30-18.30; sabato 9.30-13.00) da martedì 12 a sabato 23 marzo.
La mostra sarà inoltre un’occasione per raccogliere fondi per il Progetto 'Una casa per Dil Kumari' di Cecy for Nepal: il Liceo Bodoni e il Parco del Monviso collaborano infatti con l’associazione Cecy onlus alla raccolta di fondi per costruire la casa famiglia 'Dil Kumari' nel villaggio di Nunthala in Nepal, struttura che potrà ospitare oltre trenta bambini che vivono attualmente in situazioni di grave degrado e isolamento. Tutte le donazioni raccolte durante il periodo espositivo saranno raddoppiate con un contributo del Parco del Monviso a ulteriore sostegno di questa importante iniziativa.
Il Parco del Monviso organizza ancora due appuntamenti legati alla Settimana della Scienza, che si svolgeranno peró in date successive.
Martedì 26 marzo il prof. Stefano Fenoglio, docente presso l’Università del Piemonte Orientale e collaboratore del Parco del Monviso incontrerà gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per approfondire i temi dei cambiamenti climatici e alle conseguenze sul territorio, con particolare attenzione al ruolo dei fiumi. La conferenza 'Fiumi e cambiamenti climatici' si terrà presso il Teatro Magda Olivero in due turni, dalle ore 8.30 alle ore 10.30 e dalle ore 10.45 alle ore 12.45. La partecipazione, gratuita, è limitata a 250 persone a turno ed è possibile prenotare i posti per gli studenti al Servizio Promozione del Parco del Monviso (tel. 0175.46505; didattica@parcomonviso.eu).
Da venerdì 10 maggio sarà invece visitabile presso le Antiche Scuderie della Fondazione Amleto Bertoni una mostra dedicata alla pietra verde del Monviso, vero e proprio bene-fulcro dell’Europa preistorica, utilizzato per realizzare utensili ma anche a scopo rituale. La mostra, che proporrà approfondimenti su aspetti geologici e antropologici, sarà aperta il sabato e la domenica per il pubblico e nei giorni infrasettimanali per le scuole, su prenotazione.

Per saperne di più sull’autore di 'Quadri matematici'
Agostino Crosetto è nato a Cuneo il 23 marzo 1956 e risiede a Caraglio dal 2002.
Il suo percorso di studi è stato di carattere prettamente tecnico. Per oltre vent’anni geometra specializzato in topografia, inizia il suo percorso artistico nel 1978, inizialmente unicamente come hobby personale. Dal 2003, è artigiano a Caraglio, dove unisce il lavoro di corniciaio alla pittura nel proprio atelier 'Artemia' in via Roma 36.
Autodidatta per vocazione, pone la ricerca di nuove forme di espressione artistica al centro della sua attenzione. In particolare, il suo approccio alle arti figurative è caratterizzato dalla forte esigenza di individuare forme di linguaggio fortemente introspettive. In altre parole, arte innanzitutto come urgenza spirituale dettata dalla propria personalità.
Per saperne di più sul progetto 'Una casa per Dil Kumari'
'Un casa per Dil Kumari' è un progetto per la costruzione di una casa-famiglia per i bambini in stato di abbandono, degrado e rischio sociale nella bassa Valle del Khumbu (Nepal). Consiste in un edificio capace di ospitare 36 bambini in permanenza; altri 50 bambini potranno usufruire della struttura in funzione delle esigenze specifiche di ognuno: mensa, servizio vestiario, pulizia personale (doccia calda), accompagnamento scolastico. Nella zona molte famiglie sono disgregate a causa del decesso di uno o di entrambi i genitori per le dure condizioni di vita o per la loro migrazione in cerca di lavoro; alcolismo, degrado sociale, isolamento, malattie, contribuiscono ed aggravano il problema. La disgregazione famigliare colpisce soprattutto i più poveri e i bambini sono spesso lasciati soli e vivono in situazioni degradate, in precarie condizioni igienico-sanitarie e di malnutrizione, oltre che d'esser vittime di ogni forma di sfruttamento. Lakpa Temba Sherpa con la Monviso Nepal Foundation realizzerà l'opera, impiegando manodopera locale. Il costo totale del progetto è di circa 76.000,00 euro, comprensivo di arredi.


Scopri di pi su Agostino Crosetto>>>
Scarica il programma>>>

Invia un commento








Inserisci a fianco il codice di sicurezza :      Codice di sicurezza

Prolungata la chiusura della Grotta di Rio Martino

Prolungata a tempo indeterminato la chiusura della grotta del Rio Martino di Crissolo: un parere dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ministero dell’Ambiente) evidenzia la necessità di applicare un 'doveroso principio di precauzione' finché non saranno terminate le verifiche sulla presenza del

Scarica la nuova carta del Parco del Monviso

Con la recente modifica della legge regionale del Piemonte n. 19/2009 il Parco naturale del Monviso è stato ampliato e si estende a parte del territorio di Ostana.
Qui è sotto possibile scaricare la cartina con i nuovi confini del Parco.

Al Parco giochi...e impari! Il 5 maggio ''La ricerca dell'equilibrio

Continua l’iniziativa didattica realizzata dal Parco del Monviso in collaborazione con l'associazione di Accompagnatori Naturalistici Vesulus, già responsabile delle attività escursionistiche promosse dal Parco e alla quale è affidata la gestione dei Centri visita dell’Ente.
I destinatari di questo progetto

- 20 giorni

Tra 20 giorni il Parco del Monviso inaugura ufficialmente la Mostra 'La Giada del Monviso' dedicata alla 'pietra verde di Oncino.
La mostra rimarrà aperta il sabato e la domenica presso le Scuderie della Caserma Musso fino al 16 giugno e riprenderà il 31 agosto fino al 29 settembre. In questo periodo sono previste varie iniziat

Primo passo per il Comitato di Coordinamento del Monviso UNESCO

L’Assemblea dei sindaci di venerdì scorso è stato il punto di partenza per la nomina del Comitato di Gestione della Riserva Transfrontaliera MaB #Monviso, l’organismo che dovrà guidare l’attività dei prossimi anni del territorio 'certificato' a livello internazionale dall’Unesco.
'Monviso M

Fino al 26 maggio a Ostana la Mostra ''Insecta''

Inaugurata domenica 3 marzo, l’allestimento della mostra 'Insecta XXL - Still Life' presso il Centro Lou Pourtoun di Ostana, proseguirà fino al 26 maggio 2019.
La mostra, curata dall’appassionato entomologo Sergio Rastelli, è stata realizzata dal Museo regionale di Scienze Naturali di Torino e si compone di pi&ugrav

Successo per le esercitazioni AIB a Rossana

Si è svolta sabato 13 a Rossana l'esercitazione dimostrativa dei volontari dell'Aib dell'area del Monviso. Fino al 14 è invece proseguita la mostra dedicata agli incendi boschivi. 'Grazie a tutti i volontari, al personale del Parco del Monviso e ai curatori della mostra per questa serie di appuntamenti che vogliono sensibilizzare la p

Rimane ancora chiusa per tutto il mese di aprile la Grotta di Rio Martino

La chiusura, che viene effettuata ogni inverno per tutelare il periodo di svernamento dei pipistrelli, viene prolungata almeno per tutto il mese di aprile per una serie di concause.
In primo luogo, alcuni dei pipistrelli sono ancora in letargo all’interno della grotta e la presenza umana potrebbe provocarne il risveglio anticipato, che

Riflessioni sull'ambiente nelle scuole

Il contributo dei giovani allo sviluppo di una sensibilità più attenta all'ambiente è fondamentale: ha una grande importanza in questo contesto il ruolo delle scuole. Grazie alla Scuola Agraria Umberto 1 di Verzuolo che, nei giorni scorsi, ha fatto lavorare studenti delle classi quarte a un progetto relativo allo sviluppo sost

Il Parco alla Settimana della Scienza

Da lunedì 11 a venerdì 15 marzo si tiene a Saluzzo la dodicesima edizione della 'Settimana della Scienza', iniziativa nata per diffondere tra gli studenti e i cittadini una maggiore consapevolezza e conoscenza della cultura scientifica, riscoprendo la realtà locale. L’evento è organizzato dal Comune di Saluzzo in c

Musei del Parco - orari di apertura

I musei del Parco seguono le stagioni della natura .
Con l'arrivo di marzo riapre il Museo del Piropo di Martiniana Po, dedicato alla geologia della Valle Po e al curioso minerale, il piropo appunto, che si trova, con queste caratteristiche di dimensioni e purezza, solo in questa zona. Il museo è aperto la domenica pomeriggio dalle 14

Al Parco...giochi e impari! Laboratori didattici per bambini e ragazzi

È in partenza una nuova iniziativa didattica realizzata dal Parco del Monviso in collaborazione con l'associazione di Accompagnatori Naturalistici Vesulus, già responsabile delle attività escursionistiche promosse dal Parco e alla quale è affidata la gestione dei Centri visita dell’Ente.
I destinatari di qu

Le proposte di educazione ambientale 2018-19

Giovedì 4 ottobre alle ore 17 il Parco del Monviso presenta, nel contesto di Villa Radicati - Belvedere a Saluzzo, le proposte di educazione ambientale in programma per l’anno scolastico 2018-19.
Come ogni anno, il Parco del Monviso si rivolge alle scuole e al territorio per presentare le tante attività organizzate in nat

Parco Naturale del Monviso. Istruzioni per l'uso

COSA È?
Il Parco Naturale del Monviso ed il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) 'Gruppo del Monviso e Bosco dell’Alevé' si estendono fra le Valli Po e Varaita, il Parco è stato istituito con Legge Regionale 19/2015, mentre il SIC fa parte di una rete di aree tutelate dalla normativa europea, per una buona parte i

Piemonte Parchi Web Piemonte Parchi Mondi Vicini Sguardi Lontani Meteo Regione Piemonte Ostello del Po Escartons, hommes libres Visita il sito del Po in Piemonte Al Parc Centro Cicogne


Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico. Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento